Runfulness benessere “post corsa”

Articolo davvero interessante pubblicato da runnerpillar.com pubblico in questa pagina la prefazione ed il link all’articolo originario.

Da uno studio condotto da una nota azienda di calzature da running è stato coniato il neologismo runfulness.
Partendo dalla più aulica e buddista definizione del termine mindfulness che la descrive come un’attitudine che si sviluppa e accresce con la meditazione col fine di portare l’attenzione del soggetto, in modo scevro, verso il presente, si puo’ intendere la runfulness come l’attitudine alla creatività, alla nascita di nuove idee, alla temporanea “pulizia del cervello” durante e dopo l’attività di corsa.

La conseguenza è la riduzione dello stress e il miglioramento della consapevolezza del benessere.
Lo studio e’ stato condotto in collaborazione con un professorone in neuroscienze comportamentali, con lo scopo di monitorare lo stress e la concentrazione prima, durante e dopo l’attività di corsa; il tutto associato e “disturbato” o “allietato” dal contesto visivo e sonoro.
LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU RUNNERPILLAR