Con questo slogan “Senza droghe si corre per 500 km con le droghe non si va da nessuna parte” è passato oggi per sinalunga Mario Carparelli che da Lari (PI) raggiungerà nei prossimi giorni L’Aquila, erano presenti, e lo hanno scortato da Rigomagno a Sinalunga Michele Mancini e Franco Bossi, vi propongo in questo articolo il comunicato che ci ha fatto Michele:

Ciao a tutti, solo per aggiornarVi sul passaggio di oggi di questa 500 km.Per il ns gruppo eravamo presenti io e Franco Bossi, poi c’erano 4 atleti dell’AVIS Foiano tra cui gambina Buoncompagni e 3 disabili del gruppo Le Rondini tra cui il ns amico Luca di Rigaiolo. Abbiamo percorso insieme a Mario Carparelli il tratto dalla Stazione di Rigomagno (ore 10,45 circa) a Piazza Garibaldi (ore 11,20 circa) dove ad attenderci abbiamo trovato l’assessore alla Memoria Manlio Beligni in alta uniforme con fascia tricolare, l’Assessore allo Sport Enzo Baldacconi e per caso….un matrimonio civile con tanto di invitati al seguito.Siamo stati accompagnati sul percorso da 2 vigili urbani, un accompagnatrice dell’Avis Foiano con tanto di maglia assistenza, un fotografo ufficiale che segue Carparelli su tutto il suo percorso e un assistente del maratoneta con macchina completamente sponsorizzata da Toyota, Brooks e Frates oltre ad altri meno conosciuti. All’arrivo siamo stati ospitati nella sala del Consiglio per un saluto delle autorità presenti e assaggio di acqua servita da due impiegate comunali. E’ stato donato alcune riviste del paese al maratoneta Mario Carparelli mentre sono stati fatti i ringraziamenti ai gruppi presenti con rilascio di una rivista sul partigiano fiorentino Ballerini e relativa dedica con timbro del comune all’interno. L’idea di fare questa 500 km nasce dalla voglia di associare la corsa ad un problema molto importante in questo momento: la droga sia nei giovani ma anche e soprattutto nello sport con i giornalieri problemi di doping che vengono fuori. Il motto che sta accompagnando l’ultramaratoneta Carparelli in questo percorso è il seguente:“Senza droghe si corre per 500 km con le droghe non si va da nessuna parte”.Per rivedere il servizio fotografico dovete andare su facebook e associarvi al gruppo 500 km contro la droga dove vengono scaricati giornalmente tutti i servizi fotografici.

Ciao a tutti.

Michele