DaiUnaManoInCorsa

PREMESSA

L’associazione Atletica Sinalunga presente nel territorio di Sinalunga (SI)  da 30 anni, è nata con lo scopo di promuovere, organizzare e disciplinare l’attività sportiva della zona, migliorando e sostenendo quelle già esistenti, e creando nuove iniziative per avviare allo sport chiunque ne abbia manifestato o ne manifesti l’interesse.-

Inserita nel territorio con benevolo appoggio da parte dell’Amministrazione Comunale ha da sempre organizzato varie manifestazioni sportive autofinanziandosi attraverso la ricerca di sponsor e con piccoli contributi da parte dell’Amministrazione Comunale e provinciale. Gli sforzi dei soci, degli atleti e dei volontari le anno comunque permesso (ormai una fra pochissime associazioni sportive) di garantire iscrizioni gratuite a tutti gli atleti e simpatizzanti partecipanti alle sue manifestazioni sportive. Per altro come di seguito esposto le proprie manifestazioni hanno un crescente consenso sia in gradimento che in numero di partecipanti.-

Da 31 anni organizza varie manifestazioni sportive (visibili nel sito www.atleticasinalunga.it) delle quali la principale si svolge ogni anno la seconda Domenica di Ottobre e che vede la partecipazione di oltre 2000 persone provenienti da ogni parte d’Italia.

– Recentemente ha iniziato un progetto legato al messaggio di pace attraverso lo Sportcon tre staffette per la pace organizzate la Prima a maggio 2005 tra Sinalunga e Rimini,

La seconda l’11 Settembre 2005 i tra Rapolano e Perugia in occasione della marcia della pace Perugia – Assisi. La terza recentemente 29 e 30 Aprile 2006 da Trequanda a Montecosaro (MC) la quale ha riscosso un gradimento enorme da parte dell’Amministrazione Comunale di Montecosaro.-

Durante tali staffette (lunghezza da 230 a 260 Km) i nostri atleti corrono a coppie di due giorno e notte ed in qualunque condizione meteorologica alternando tratti di circa 10 Km non facendo mai fermare i testimoni da consegnare al paese di arrivo.-

FINALITA’  E REALIZZAZIONE DELLA NUOVA MANIFESTAZIONE

La finalità della nuova manifestazione nasce dal bisogno di concretizzare le nostre potenzialità con fini benefici per la società. In seguito ad un’analisi del nostro territorio abbiamo constatato che non esistono altre associazioni o gruppi che si occupano dell’Oncologia Locale come invece avviene per altre questioni (non di minor importanza) come l’assistenza sociale, le missioni del terzo mondo ecc… che possono confidare in organizzazioni ormai consolidate nel territorio o in fase di sviluppo. Varie associazioni si occupano di raccolta fondi per l’AIRC la quale ha ormai una struttura consolidata a livello nazionale. D’altra parte invece l’Oncologia Locale (presso l’Ospedale di Nottola) non avendo un’associazione ONLUS non può percepire neppure quanto viene raccolto spontaneamente da persone sensibili con senso di gratitudine verso un reparto sicuramente (secondo quanto riportato dall’esperienza diretta di un nostro atleta ex malato di cancro o familiari e conoscenti) altamente professionale e dove non mancano amicizia calore e sensibilità di tutti i medici e del personale. Essendo un reparto di recente allestimento (anno 2001) probabilmente potrebbe essere migliorato nell’accoglienza, nell’aspetto e magari con la presenza persone qualificate al sostegno psicologico di quanti affrontano con paura e smarrimento il difficile percorso della malattia, della chemioterapia, delle visite e dei controlli. La finalità della nostra manifestazione sarà quella di raccogliere fondi al fine di finanziare ogni anno un progetto specifico per questo reparto, di comune accordo con la USL e magari in futuro anche di fondare una associazione di volontari di appoggio al reparto.-

Tale obbiettivo sarà raggiunto attraverso  una raccolta di fondi con la creazione di una T-shirt appositamente stampata per l’occasione e distribuita dietro contribuzione volontaria. I partners  della manifestazione che contribuiranno all’acquisto di tali T-shirt avranno il loro logo stampato nelle stesse accanto a quello della manifestazione. Tali partners saranno anche presenti in tutta la campagna pubblicitaria della manifestazione stessa che avverrà attraverso LA NAZIONE, CORRIERE DI SIENA, PRIMAPAGINA e TELEIDEA oltre che nelle sedi Comunali, Scolastiche, Farmacie, Ambulatori Medici, Ospedale. Inoltre potranno partecipare attivamente con ATLETICASINALUNGA alla scelta del progetto da finanziare per il reparto oncologia.

In data odierna 30 Agosto 2006 La Società della Salute riunita con La Conferenza dei Sindaci, Il Direttore della USL 7 ed il Direttore dell’Ospedale di Nottola e con la partecipazione di Atleticasinalunga ha deliberato il Patrocinio alla manifestazione da parte della USL, della Società della Salute oltre che di tutti i Comuni dell’Area Valdichiana Senese che sono: Sinalunga, San Casciano dei Bagni, Cetona, Pienza, Trequanda, Montepulciano, Cianciano Terme, Chiusi, Sartiano e Torrita di Siena.-

Il giorno 06 Settembre prossimo parteciperemo alla Conferenza Zona dell’Istruzione composta dagli Assessori alla Pubblica Istruzione degli stessi Comuni con i quali organizzeremo degli incontri nelle scuole per promuovere la partecipazione alla manifestazione degli studenti e dei loro familiari.-

Inoltre è prevista la riunione di tutte le associazioni di volontariato dei 10 Comuni per un aiuto concreto nella distribuzione delle T-shirt che avverrà alcune settimane prima della manifestazione presso la Fiera a Torrita di Siena, La Fiera alla Stazione di Montepulciano, La fiera alla Pieve ed altre manifestazioni anche appositamente create negli altri comuni. Inoltre tale distribuzione è prevista in maniera fissa per una settimana presso l’ospedale di Nottola, presso il Centro Commerciale I Gelsi e presso attività commerciali un po’ di tutti i paesi che si sono offerte. Con la T-shirt sarà consegnato il volantino della manifestazione ed il pettorale per partecipare domenica 8 ottobre alla MINIPASSEGGIATA ALLA FIERA (passeggiata su percorso di Km 4,5 completamente pianeggiante ricavato nel circondario di Pieve di Sinalunga con partenza ed arrivo al C.C. I GELSI).

LE NOSTRE ASPETTATIVE

  • Sostenere in maniera concreta il reparto oncologico di Nottola secondo aspettative comuni e concordate con la USL;
  • Condividere tali aspettative con il maggior numero di cittadini e soprattutto di bambini e ragazzi patrimonio culturale fondamentale per la costruzione di una società fondata sulla solidarietà e sull’amicizia;
  • Fare conoscere lo sport in maniera diretta non solo fine a se stesso ma come mezzo di comunicazione e di trasmissione dei valori dell’amicizia, della solidarietà e della pace.-

BENEFICI PER LA COMUNITA’:

La manifestazione, oltre che attivare iniziative concrete di aiuto ad un reparto ospedaliero si pone anche  fondamentali obiettivi in termini di benefici per la comunità locale quali la conoscenza e la consapevolezza sulle tematiche della solidarietà troppo spesso accantonata e riscoperta nei momenti di bisogno personali, la partecipazione ai problemi degli altri per sviluppare momenti di ascolto e di conforto morale con chi si trova a combattere questa terribile malattia.

Troppo spesso infatti ci dimentichiamo che esistono problemi molto vicini, intrinsechi alla nostra comunità e quanto potremmo essere utili, anche con semplici ed umili ma veri gesti di umanità, alle persone che attraversano momenti veramente molto difficili come quello della malattia.-

Vi ringraziamo per avere letto queste pagine e Vi porgiamo i nostri più cordiali saluti.-

Sinalunga, li 30.08.2006

Atleticasinalunga

 

 

Lascia un commento