MAGRO BOTTINO PER I LADRI DELLE CORSE!

Siamo qui a parlare della serata di corsa iniziata bene come sempre quando si corre in compagnia, terminata male quando all’arrivo ti accorgi che ti hanno rubato tutto quello che avevi nella macchina e fortunatamente ritrovi il sereno quando arriva una telefonata dalla polizia municipale che hanno ritrovato tutto o quasi. Questa in sintesi la cronaca della serata che si è consumata in quel di Bagnoro dove era in programma la corsa in occasione della sagra della ciliegia. Vittime della serata gli atleti sinalunghesi Michele e Gianna (Tiziana per gli amici) Mancini con famiglia al seguito. Come spesso accade in queste corse c’è sempre chi vuole approfittare dell’allontanamento per trovare qualche euro o qualche oggetto prezioso. Questa volta però sono caduti male visto che i ns podisti, a conoscenza di queste situazioni avevano lasciato nell’auto solamente gli zaini con i panni di ricambio. Solo la malcapitata sorella Susanna aveva al seguito materiale di lavoro (computer, ipad e qualche soldo e per fortuna i computer è stato ritrovato). La storia è terminata con il ritrovamento da parte di una gentile signora aretina delle borse e la riconsegna del tutto all’autorità municipale. Il bottino per i ladri questa volta è stato magro e alla fine l’unico inconveniente per i ns due podisti è stato quello di dover tornare a casa in canotta e calzoncini sudati e senza ricambio. Cosa dire: per qualche ora ci hanno lasciato quasi in mutande!!

Questa voce è stata pubblicata in Corse. Contrassegna il permalink.