FIACCOLATA PODISTICA DELL’AMICIZIA

Sabato 29 Dicembre 2012 i podisti dell’A.S.D. Chianciano, de La Chianina Running, dell’A.S.D. AVIS Foiano 2010, del G.P. R. Valenti di Rapolano Terme, della Palestra The Best Body di Sinalunga e dell’A.S.D. Atletica Sinalunga concludono l’attività sportiva 2012 con la FIACCOLATA PODISTICA DELL’AMICIZIA Manifestazione Podistica non competitiva a staffetta di circa km 36 da Montepulciano a Pieve di Sinalunga. Si alterneranno in tutti i percorsi gli atleti delle 6 società correranno indistintamente dai colori senza compezione. Sono previste 6 tappe, Nottola, Montepulciano Stazione, Ascianello, Torrita di Siena, Rigaiolo e Sinalunga.

PARTENZA: ore 16,30 da Montepulciano piazza Grande con saluto ed accensione della Fiaccola alla presenza delle autorità cittadine;

1° Tappa: Nottola ore 17,10 con sosta e saluto con le autorità all’ingresso del complesso ospedaliero;

2° Tappa: Montepulciano Stazione ore 17,45 con sosta e saluto con i presenti alla Chianina;

3° Tappa: Ascianello ore 18,45 con sosta e saluto con i presenti di fronte alla Chiesa;

4° Tappa: Torrita di Siena piazza del Comune ore 19,10 con sosta e saluto con le autorità;

5° Tappa: Rigaiolo ore 20,00 con sosta e saluto con i presenti di fronte al Presepe;

6° Tappa: Sinalunga piazza Garibaldi ore 20,15 con sosta e saluto con le autorità;

ARRIVO: Pieve Palasport con passaggio al centro di Pieve ore 20,30.

ore 21,00 Cena al Palasport aperta a familiari ed amici.

UNA GRANDE FIACCOLATA SALUTA IL 2011

Ancora una volta hanno fatto centro. I “ragazzi” sinalunghesi sono riusciti a farsi riconoscere nel gran finale del 2011 e con la fiaccolata tricolore hanno messo il sigillo ad una stagione splendida. Un messaggio di unione bello e importante per tutto il gruppo che intende proseguire anche per il 2012 appena iniziato con i numerosi impegni sportivi e non. Ma facciamo un piccolo passo indietro per ricordare cosa è successo il 30 Dicembre 2011. Ore 17,30. Ritrovo di tutti i partecipanti, 23 del gruppo più ospiti graditi tra cui il cognato di Cristiano, Vinicio, il campione italiano di mezza maratona bancari Alessandro Barbetti, l’amico di Castiglion Fiorentino Omar e l’importante ultramaratoneta della valdichiana Tavanti Antonio.
Veloce ricognizione presso l’officina meccanica 2G del Presidente Grilli Graziano (un pò di pubblicità non guasta mai) e partenza verso Montepulciano con i pulmini messi a disposizione dalla Parrocchia della Pieve e dalla ditta Giomarelli.
Posteggio mezzi e cambio abbigliamento per tutti presso la Chiesa di Sant’Agnese e tragitto pedonale verso Piazza Grande tra i numerosi turisti che hanno gremito la città Poliziana in questi giorni di festa. Manca ormai pochi minuti alle 19,00, ora stabilita per la partenza e nella piazza ci attende il Vescovo Monsignor Cetoloni per gli auguri e la benedizione di rito. Insieme a lui una rappresentanza del Comune e l’incaricato del La Nazione per foto di gruppo prima della partenza. Non manca la scorta ai nostri podisti. Davvero encomiabile il lavoro dei volontari della Misericordia di Torrita di Siena, coadiuvata dall’ottimo Lorenzo Conti, con a bordo per tutto il tragitto il Prof. Bassi medico accompagnatore e assiduo camminatore.
Il tempo sembra tradire il gruppo prima della partenza con una fitta pioggerellina accompagnata improvvisamente da alcuni minuti di neve. Poi fortunatamente il cielo stellato torna a fare il padrone e accompagna gli atleti lungo tutto il percorso. Pronti via, tutti di corsa per la prima tappa lungo le vie del Bravio di Montepulciano, tra allegria, fischi del Ricciarini e curiosità dei turisti. Prima tappa breve di circa 2 km poi il gruppo si muove in discesa verso l’Ospedale di Nottola. La torcia brucia velocemente tra le mani dell’unica donna al seguito Elisa Mariottini. L’andatura costante , come da previsioni, di 6 minuti a km circa ci permette di raggiuungere nei tempi programmati il nosocomio chianino dove l’arrivo è turbato dal contemporaneo arrivo dell’elisoccorso Pegaso per un brutto incidente stradale e quindi il nostro passaggio seppure salutato dal presidente dell’Ospedale passa in secondo piano. Fatti 8 km ne mancano 20 prima della conclusione e il freddo comincia a farsi sentire. Il passaggio a Gracciano poi quello a Abbadia dove il podista di casa Calussi trova il padre per un veloce saluto poi le prime salite a iniziare da quella impegnativa verso Ascianello dove si conclude la terza frazione. Troviamo i Vigili che insieme alla Misericordia ci faranno strada fino all’arrivo. Breve rifornimento con acqua, qualche cambio abbigliamento rapido e via verso Torrita dove arriviamo con la torcia condotta da Contemori e affiancato dal Rossi, nella splendida piazza del Comune. Altro brindisi a base di spumante stappato all’arrivo di ogni tappa e ripartenza verso Rigaiolo con la torcia passata nelle mani del maestro Sergio Francini che nell’umida spianata della Fratta mette il turbo. L’arrivo a Rigaiolo è salutato con un vera ovazione da parte degli abitanti locali richiamati dalla presenza dei Tiezzi, Massimo e Alessandro, e di Livio Farnetani. Ormai il piccolo centro è diventato una roccaforte del nostro gruppo che lo ricordiamo ha la propria sede nel circolo locale. Siamo agli ultimi lanci e anche le gambe cominciano a sentire la fatica. Passaggio rapido alla Pieve dove il Parroco Don Silvano sfida il freddo e dopo un breve saluto accompagna, con la macchina, il gruppo fino al termine. Ultima tappa di dura salita verso la Piazza del paese. Anche se il ritmo è piuttosto blando i nostri guidati dall’instancabile Franco Bossi con la torcia in mano arrivano alla porta del Comune dove sono salutati dall’Assessore alla Memoria del Comune, Manlio Beligni e da amici e familiari che si concedono tutti insieme un bel brindisi e gli auguri di fine anno. C’è tempo per una doccia presso il palasport di Sinalunga e poi tutti a tavola presso il circolo dell’Asinalonga dove si consumano gli ultimi sorrisi tra la compagnia e dove il nostro Gianni Mencacci fa il primo botto di fine anno schiantandosi con il naso nella porta vetrata del locale. Qualche attimo di apprensione poi il tutto viene stemperato dal brindisi di buon compleanno dedicato al mitico Cristiano che ancora una volta si mette in luce come uno dei migliori della compagnia. In questa carrellata di eventi e di nomi non vogliamo dimenticare anche gli altri partecipanti non citati dall’instancabile Luciano Nutarelli che a dispetto della distanza non manca mai, al sempre sereno Gaspare Buiarelli, a Luca Bardelli che chiude una stagione ricca di soddisfazione, a Andrea Semeraro che con Alessio Materozzi hanno scandito il ritmo su quasi tutto il percorso, il sornione amico de Foiano Manlio De Maria nonchè quello de Lucignano Mirco Masi, il nuovo ma sempre attivo Fabio Massai, il Davide Lo Conte sempre pronto all’intervento. Un saluto infine a chi per vari motivi non è stato presente ma ci ha sostenuto ugualmente con in primis Paolo Tiezzi e Osvaldo Duchini. Chi vi scrive, Michele Mancini, spera di non avervi annoiato e non aver dimenticato nessuno e rammenta ancora una volta che l’idea di questa fiaccolata è stata splendida e sicuramente da ripetere in futuro. Buon anno a tutti!

Fiaccolata Tricolore

E’ ufficiale! Si disputerà il 30 Dicembre 2011 la Fiaccolata tricolore una manifestazione non competitiva riservata agli atleti del nostro gruppo, che porterà una fiaccola nelle ore notturne da Montepulciano a Sinalunga toccando posti significativi del nostro territorio. Nasce da una semplice chiacchierata tra amici ma è soprattutto la voglia di farci stare assieme ancora una volta a spingerci ad organizzare questo evento che vuole portare ancora una volta alla ribalta la nostra società come uno dei sodalizi più attivi del territorio. La manifestazione si svolgerà a tappe e come dicevamo la partenza sarà alle ore 19,00 da Piazza Grande di Montepulciano simbolo e espressione turistica e culturale più elevata della nostra zona. Si procede subito in discesa lungo i borghi tanto cari ai Poliziani e ai podisti che ogni anno si cimentano nel classico Bravio delle Botti. Andatura da crociera per tutti i corridori fino al raggiungimento della prima sosta prevista all’ingresso dell’Ospedale di Nottola. Ricordiamo il legame stretto e attivo tra la nostra asociazione e il nosocomio chianino grazie alla Manifestazione Dai un Mano in corsa che tanti contributi ha donato in questi anni per la salute dei cittadini. Breve saluto con autorità presenti e di nuovo partenza in direzione di Ascianello passando per i centri abitati di Gracciano e di Abbdia di Montepulciano sotto la stretta scorta e sorveglianza notturna delle Misericordie della zona che hanno aderito a questa iniziativa. Ad Ascianello dopo una piccola sosta e cambio di accompagnatori visto che troveremo i Vigili del servizio associato dei comuni della Valdichiana, ripartenza in direzione della Piazza di Torrita Paese. Anche in questo caso sosta eventuali cambi e/o fermate di podisti e ripartenza direzione Rigaiolo prima e Pieve poi con arrivo di fronte alla chiesa del paese. Si tratta dell’ultima sosta prima della salita finale che ci condurra in Piazza Garibaldi a Sinalunga per concludere l’evento verso le ore 9,30/10,00 dopo circa 27 km di percorso nella speranza che il tempo possa essere clemente con i nostri amici podisti. Infine ricordiamo che chiunque vuole aggregarsi sul percorso è pregato di dare comunicazione al nostro leader Massimo Tiezzi.

VOLANTINO

Vacanze è la volta di Paolo Ischi

è la volta di Paolo Ischi in vacanza in Puglia che non perde l’occasione per partecipare a gare podistiche, questo il suo commento:

Ciao a tutti,
Io la mia foto dalle vacanze l’ho inviata. Vacanze si, ma non dalla corsa…ho partecipato alla 9° edizione terre del negroamaro a Villa Baldassarri vicino Lecce. Io e mia moglie siamo in vacanza nel Salento. La prestazione non e’ stata esaltante [9km in 36 minuti] ma i 34 gradi alla partenza delle ore 18 non aiutavano chi non fosse del luogo [solo io….].a presto

SMIELATA 2011: LE API HANNO LAVORATO BENE

E’ tutto pronto alla Pietraia di Sinalunga per il tradizionale appuntamento estivo con la Smielata. il nostro amico podista Gianni Mencacci non poteva saltare questo appuntamento e quindi sabato mattina l’appuntamento è fissato dalle 8,00 in poi per correre e mangiare tutti assieme. Il programma infatti prevede la tradizionale corsa in scioltezza per gli oliveti sinalunghesi a ridosso del Convento dei Frati per un percorso complessivo di circa 10 km. A seguire visita al giardino botanico e zoologico di casa Mencacci (tanto per capirsi orto biologico e aia) e infine colazione pranzo con le prelibatezze cucinate dalla Virna. Come al solito parte del leone saranno i fiori fritti (in passato siamo arrivati ad oltre 200), le ciacce e ovviamente il miele e suoi derivati che saranno portati in tavola direttamente dopo la relativa smielata. Oltre ai soliti noti podisti è prevista una nutrita schiera di amici che il buon Gianni ha ormai messo a regime nel corso di questi anni (per vecchi appuntamenti vedasi you tube smielata da Gianni).

Il Mencacci coglie quindi l’occasione di queste poche righe per ribadire l’invito a tutti.

DA PUNTALA CON RIGAIOLO NEL CUORE


Il nostro amico Cristiano Esposito ci invia dei simpatici saluti dalla spiaggia di Puntala con una dedica particolare al grande Livio, fresco reduce dalla Festa de l’Unità di Rigaiolo, e al simpatizzante Fois, fresco reduce dalla delusione della sua Inter nella prima Coppa stagionale. Accogliamo e pubblichiamo volentieri la sua foto e cogliamo l’occasione di invitare i nostri tesserati ad inviarci originali fotografie dai luoghi di villeggiatura.

SEI FORTE LUCIANO

E’ con immenso piacere che domenica scorsa in quel di Rigaiolo abbiamo ritrovato il nostro Luciano Nutarelli in piena forma dopo un periodo caratterizzato da seri problemi fisici. La sua apparizione a seguito della convalescenza era già stata notata nelle gare del Panta Rei e della Salitredici dove il nostro aveva rimosso i primi passi con delle belle camminate. Ma vederlo salire senza alcun problema per i boschi dell’Acqua passante è stata una vera emozione per tutti quelli che lo conoscono. Orgogliosi e fieri del Nutarelli per averlo con la nostra squadra.

TUTTI A CENA DOPO L’ECOPASSEGGIATA E POI LA ….STAFFETTA?

 

Si conclude con una bellissima cena la due giorni di Rigaiolo che fa seguito appunto alla 6 edizione dell’Ecopasseggiata dell’Acquapassante.

Un successo atteso ma forse inaspettato visto i numeri e i consensi che ha raccolto la splendida manifestazione non competitiva. Il tempo soleggiato dopo una settimana di acquazzoni a favorito certamente le presenze dei podisti che hanno preferito affrontare una bella corsa piuttosto che spostarsi nelle solite località balneari. Tra i presenti dovremo mensionare tutte le società delle provincie di Arezzo e Siena che hanno onorato questa edizione. Tra i singoli vanno fatti i complimenti ai due atleti della UISP Chianciano Valentini e Niola che nonostante il percorso senza competizione hanno completato in solitudine a pari merito la competizione.

Dicevamo della splendida cena svolta lunedì sera nello stand della Festa de l’Unità di Rigaiolo dove oltre cinquanta persone tra atleti e simpatizzanti dell’Atletica Sinalunga hanno avuto modo di passare una tranquilla serata contornata dai famosi pici alla Rigaiolese e ottima carne alla brace e nana arrosto. Una cena non tipicamente da atleta ma il bello dei podisti è anche questo.

Alcuni atleti del sodalizio sinalunghese nel corso della serata hanno riproposto l’organizzazione di una staffetta interna come ormai da anni è tradizione. In particolare Esposito, Bossi, Contemori, Censini, Bardelli capitanati dal megapresidente Grilli hanno ribadito la necessità di questa manifestazione come momento di forte aggregazione del nostro gruppo sportivo. Vedremo quali saranno i riscontri dei tesserati a questa proposta.