MAGRO BOTTINO PER I LADRI DELLE CORSE!

Siamo qui a parlare della serata di corsa iniziata bene come sempre quando si corre in compagnia, terminata male quando all’arrivo ti accorgi che ti hanno rubato tutto quello che avevi nella macchina e fortunatamente ritrovi il sereno quando arriva una telefonata dalla polizia municipale che hanno ritrovato tutto o quasi. Questa in sintesi la cronaca della serata che si è consumata in quel di Bagnoro dove era in programma la corsa in occasione della sagra della ciliegia. Vittime della serata gli atleti sinalunghesi Michele e Gianna (Tiziana per gli amici) Mancini con famiglia al seguito. Come spesso accade in queste corse c’è sempre chi vuole approfittare dell’allontanamento per trovare qualche euro o qualche oggetto prezioso. Questa volta però sono caduti male visto che i ns podisti, a conoscenza di queste situazioni avevano lasciato nell’auto solamente gli zaini con i panni di ricambio. Solo la malcapitata sorella Susanna aveva al seguito materiale di lavoro (computer, ipad e qualche soldo e per fortuna i computer è stato ritrovato). La storia è terminata con il ritrovamento da parte di una gentile signora aretina delle borse e la riconsegna del tutto all’autorità municipale. Il bottino per i ladri questa volta è stato magro e alla fine l’unico inconveniente per i ns due podisti è stato quello di dover tornare a casa in canotta e calzoncini sudati e senza ricambio. Cosa dire: per qualche ora ci hanno lasciato quasi in mutande!!

Franco Bossi Re di Praga

Praga Marathon

Articolo uscito sul Corriere di Siena del 6 Maggio 2015:
Grande impresa del podista sinalunghese Franco Bossi, Franco Bossiche conquista la maratona di Praga 2015 piazzandosi al primo posto della graduatoria nella categoria SM65. Bossi non è nuovo a certe prestazioni avendo di recente ottenuto ottimi piazzamenti in maratone europee quali Valencia e Monaco di Baviera, dove tra l’altro aveva ottenuto il suo primato personale senza riuscire a salire sul podio della sua categoria con il tempo di 3 ore e 30 minuti. Podio con gradino più alto che è riuscito a raggiungere nella maratona della repubblica ceca (10.000 partecipanti di cui 67 nella sua categoria) dove a percorso i 42195 metri con un tempo di assoluto rilievo fermando il cronometro a 3h 32′ 23”. Niente male per questo podista maturo dell’età anagrafica di 68 anni che continua a divertirsi e non solamente nelle lunghe distanze. Infatti il buon Franco sta ottenendo risultati di rilievo anche nelle corse più brevi conquistando titoli e gare a ripetizione. Infine ci teniamo a sottolineare che non ci sono solamente gare podistiche per Bossi. Infatti grazie al suo carattere e alla sua voglia di stare insieme alla gente riesce ad aggregare diversi coetanei e non, tutte le mattine per delle lunghe camminate nelle colline sinalunghesi, per poi al ritorno togliersi la tuta e partire in calzoncini per un nuovo allenamento in vista della performance della domenica.

La maratona dei record anche per i ns atleti

E’ stata la maratona dei record quella disputata ieri pomeriggio per le strade di Firenze. Gli oltre 9000 partecipanti hanno sancito definitivamente la maratona toscana come la n. 2 in Italia e tra le più importanti al mondo. La splendida giornata di sole ha inoltre incorniciato la prestazione dei ns atleti partecipanti, che seppure con qualche recriminazione hanno migliorato le proprie prestazioni. Per Paolo Ischi il nuovo personal best time si ferma a 3 ore 2 minuti e sono ancora una volta quei maledetti secondi che lo fanno dannare. Il muro delle 3 ore è veramente ad un tiro di schioppo e forse sarà abbattutto quando meno se lo aspetta. Grande anche la prestazione del Bardelli, Luca per gli amici che con 3 ore e 43 minuti migliora di 7 minuti la precedente prestazione. “la possibilità di allenarsi con costanza e la fortuna di non avere infortuni mi hanno permesso di migliorare la mia prestazione. Ovvio anche ringraziare Omar (Milighetti) che mi è stato sempre accanto per tutto il percorso” queste le parole a caldo di Luca. Ottima prestazione anche della rappresentante femminile dell’Atletica Sinalunga, Elisa Mariottini, che dopo Roma va a sfiorare le 4 ore confermando l’ottima rapporto con la corsa della nostra brava atleta. Complimenti a tutti e avanti con le prossime maratone.

FANTASTICO BOSSI: 3° AD AMSTERDAM

Un fantastico Franco Bossi ottiene un risultato a dir poco straordinario alla Maratona di Amsterdam disputatasi nella capitale del paese dei Tulipani domenica 20 Ottobre 2013. Il nostro Franco si piazza al 3° posto nella categoria M65 su un gruppo di oltre 100 partecipanti. A dire il vero la classifica riportata nel sito della maratona lo riporta al 10° posto ma soltanto perchè prende in considerazione il tempo dalla partenza e non il tempo reale dove il nostro con una incredibile regolarità ottiene un brillantissimo 3 ore 37 minuti. e pensare che non stava bene e le ultime settimane si è dovuto anche fermare per i dolori articolari. Bravi anche gli altri atleti che lo hanno accompagnato in questa avventura arancione. Lorenzo Conti ottiene un ottimo 3 ore e 35 minuti mentre per Carlo Stefanucci un sempre valido 4 ore e 25 minuti.
Complimenti a tutti e sotto con l’organizzazione della prossima maratona internazionale.

37 edizione superata a pieni voti

Va in archivio la 37 edizione della Passeggiata alla Fiera e ancora una volta la nostra splendida manifestazione si rivela come il fiore all’occhiello del podismo senese aretino e una delle migliori del centro italia. Tantissime le persone arrivate sul traguardo di Sinalunga con un dominio quasi incontrastato dei podisti africani i quali lasciano agli atleti di casa nostra solo podi delle varie categorie. Solo la recordwoman della manifestazione Ana Nanu riesce a togliere il gradino più alto nei 5000 mt. La grande novità della gara di quest’anno supera l’esame a pieni voti se non per il numero di atleti partecipanti almeno per il numero di spettatori che incuriositi dalla gara hanno assistito con interesse ai 15 minuti scarsi della gara. Di assoluto valore il lato organizzativo che grazie alla collaborazione di tanti volontari e associazioni pubbliche è riuscito a mettere insieme senza problemi i tantissimi camminatori e atleti agonisti. Per questo motivo un ringraziamento particolare va a tutti i tesserati dell’Atletica Sinalunga che ancora una volta per una domenica hanno messo da parte le scarpette per dedicarsi in modo encomiabile ai colleghi podisti che per tante gare dell’anno si prodigano nell’organizzazione a loro volta. Non solo Atletica Sinalunga ma anche come dicevamo associazioni di volontariato con in testa la neo nata La Racchetta che con il nuovo distaccamento di Sinalunga ha messo insieme oltre 15 persone dislocate nei vari punti di controllo del percorso. Grazie anche al servizio attento della Polizia Municipale e Carabinieri. Impossibile dimenticare lo splendido lavoro dello speaker Fabio Fiaschi ancora una volta presente con il suo microfono per allietare l’evento. Encomiabile Fabio Sinatti con il suo staff che preparerà a breve il servizio televisivo presto in onda nei vari canali locali. Ancora un ringraziamento alla macchina fotografica di Stefano Grigiotti. Come al solito tutto l’evento è stato reso possibile anche grazie all’intervento degli sponsor.
Emozionanti le premiazioni finali con momenti particolarmente toccanti quando sul palco sono salite le società emiliane del Castelfranco Emilia e dell’Atletica Fioranese team particolarmente colpiti dal terremoto.
Come in tutte le manifestazioni che si rispettino non sono mancati piccoli problemi di cui prenderemo atto e cercheremo di migliorare grazie ai preziosissimi consigli che i podisti ci hanno lasciato.
A breve saranno esposte le classifiche ma quello che conta è che ancora una volta ha vinto il podismo e lo splendido territorio della Valdichiana.
Un saluto a tutti e arrivederci alla prossima edizione.

LA CARICA DEI 2000

Ci avviciniamo con passi da gigante alla 37 edizione della Passeggiata alla Fiera e ancora una volta gli organizzatori sembra che stiano centrando l’obbiettivo delle 2000 presenze. Davvero un gran traguardo in tempi di crisi a dimostrazione che la manifestazione sinalunghese resta veramente una delle gare più belle e accattivanti del panorama podistico nazionale. Sono almeno 6 i torpedoni che raggiungeranno il capoluogo della Valdichiana in questa domenica di Ottobre. Vogliamo onorare in particolare i gruppi che ci raggiungeranno dall’Emilia Romagna che non si sono arresi neppure di fronte al recente disastroso terremoto. Anche Sinalunga correrà al fianco delle loro zone. Larga come sempre la rappresentanza dalla zona di Lucca e Pisa con due gruppi storici quali i Marciatori Morianesi e quelli di Porcari che non mancheranno di portare ancora una volta la loro allegria e tradizione di veri camminatori. Tanti gli iscritti dalla vicina Umbria con una bella rappresentanza da Bastia ma anche da altre società perugine e ternane. Ovviamente la parte del leone la faranno le società senesi e aretine che omettiamo di citare perchè sono veramente tante e proprio a loro va un particolare ringraziamento perchè riempiono sempre con tanto affetto le vie di Sinalunga. Insomma alla vigilia della corsa ci attende davvero una domenica di grande spettacolo che quest’anno vedrà anche per la prima volta l’edizione in via sperimentale della prima edizione dei 5000 gara competitivissima con atleti di valore alla partenza successivamente all’arrivo della Passeggiata alla Fiera.
Infine è degna di nota la seconda edizione della Passeggiata Tricolore nata nella scorsa edizione per ricordare i 150 anni dell’Italia ma che con questo bis sembra destinata a rimanere nell’eventi della manifestazione per lungo termine. A tale proposito per chi volesse aggregarsi a questa gara troverà un nutrito gruppo di fitwalkers guidati dal gruppo proveniente da Viareggio. Insomma alla Fiera alla Pieve di tutto e di più per dimenticare almeno per un giorno le tensioni quotidiane e avventurarci in questa storica manifestazione.
Buon divertimento a tutti e a rivederci nei prossimi aggiornamenti.

UNA GRANDE DOMENICA

La domenica appena trascorsa lascia tanti ricordi e ottimi risultati nelle gare che hanno visto protagoniste i nostri atleti. Vogliamo rilevare su tutti quattro nomi: Meacci, Beligni, Massai, Cencini e Fabrizi.
Partendo dal fondo va sottolineata la grande prestazione dei due atleti Cencini e Fabrizi giunti entrambi secondi nella propria categoria al Vivicittà di Siena. Una corsa bella e suggestiva, come sempre, tra gli splendidi vicoli e la grande piazza del campo del centro storico senese. Anche il tempo ha graziato i nostri che erano presenti come sempre in discreto numero, viziato ovviamente dalle concomitanti gare in altri luoghi.
Al momento non abbiamo notizie sull’Ecomaratona dei Monti Cimini, dove era impegnato il nostro Sergio e sicuramente ci darà a brevissimo le notizie su questa estenuante gara.
Notizie certe arrivano invece dal Vivicittà fiorentino, dove Fabio Massai corona gli sforzi delle ultime settimane e abbassa il proprio limite personale fissandolo di sotto l’ora e trenta minuti.
In una Milano bagnata e fredda arriva il primo traguardo sulla lunga distanza di Sergio Beligni e Fausto Meacci. Per il primo un’avventura conclusa in poco più di quattro ore con grande merito e sacrificio perché la programmata corsa al fianco dell’amico di sempre Esposito Cristiano si conclude verso i 25 km quando quest’ultimo è costretto al ritiro per un problema muscolare. Per Fausto invece corsa in compagnia di due instancabili amici quali Carlo Stefanucci e Lorenzo Conti. Meacci ha festeggiato in contemporanea anche il cinquantesimo anno di età a poco più di un anno dall’inizio dell’attività podistica. Poco importa il tempo cronometrico, l’unica cosa che interessa è lo spirito di un gruppo di amici davvero affiatati ai quali vanno tutti i nostri complimenti. Impresa cronometrica fallita per Paolo Ischi e Davide Pasquini che nonostante la grande preparazione ha subito dei problemi nell’ultimo periodo e quindi sono stati costretti a una corsa di sotto le aspettative. Resta comunque un’ottima prestazione di entrambi che va ad aumentare il curriculum e il numero di maratone percorse da questi ragazzi. Sulle attese la gara di Franco Bossi che scende sotto le quattro ore nonostante una preparazione corta per la decisione di correre giunta solamente nell’ultimo mese.
E tra sette giorni nuove sfide e nuove gare!

ULTIMO AGGIORNAMENTO E SALUTO DA MILANO

Raccogliamo e pubblichiamo volentieri le ultime sensazioni alla vigilia della Maratona di Milano del nostro grande amico Cristiano Esposito.
stiamo per partire: un camper, un piccolo pullmann 9 posti, una monovolume…..

Gli uomini:
Ischi, che con una guardinga pretattica, cercherà di abbassare il proprio limite sulla distanza
Beligni e Meacci, per la prima volta nella maratona
Stefanucci e Conti, domani lepri di Fausto Meacci
Pasquini, con il traguardo in 3 ore e mezzo
Bossi, il fuoriclasse degli anni 40…, per dare spettacolo,
Esposito, per accompagnare Beligni e motivare il gruppo….

Pasquini, fremente di gloria e successo, è già partito nel tardo pomeriggio di un lungo venerdì lavorativo…. Porterà con se
Conti e Stefanucci coccoleranno Meacci nel giorno del suo 20mo….. compleanno…. Lo gestiranno come un bimbo su raccomandazione di Maurone Contemori…
Bossi sfilerà come una primadonna nel pomeriggio per le vie di Milano, è attesissimo e guardato con rispetto nel mitico edificio della Regione, in Via Melchiorre Gioia, da tutti i colored e non….
Ischi vestirà come un modello in giacca e cravatta per Via Montenapoleone, accompagnato dalla signora Monia….
Beligni osserverà con attenzione la strada, il percorso, il clima…. la preparazione del Grande Andrea Semeraro darà i suoi frutti…i consigli di Marco e Luisella…….. come sempre utilissimi…….
Esposito avrà un tifo personalissimo sulle vie della città d’adozione e ricorderà gli intensi giorni lavorativi con Giuseppe e le vacanze con Matteo……

Poi la cena, tutti insieme, con le famiglie, da Franco alla Fabbrica, dive il topo tosse ( mitico Gomena dixit ) senza straviziare, come invece faceva nel mitico locale di fianco, Adriano…..
Quindi la gara, dopo una merenda intensa, con partenza dalla Fiera, per ricordare la Passeggiata della seconda Domenica di Ottobre? Forse Massimo non sarà una coincidenza………

Il resto lo racconterò lunedì……. guardando la foto con Gianni, Andrea, Michele, nel cuore…..

Dedicherò a Luca Bardelli, Mauro Contemori, Alessio Materozzi ogni metro del percorso, merito loro se correrò domani 42 Km.

Ciao a tutti.

Non resta molto da aggiungere se non quello di augurare ai nostri maratoneti una bella gita e una buona gara. Con questo spirito non sarà poi così duro superare questo grande traguardo e per il Meacci un augurio doppio per il suo compleanno anche se gli anni sono qualcuno più di 20. Ma anche questo fa parte di questa bellissima avventura.

DAL LAZIO ALLA LOMBARDIA: QUANTA STRADA PER I NOSTRI

Salutata la Santa Pasqua con un bel ritrovo a casa del Tiezzi come tradizione vuole, i nostri podisti si spingono il prossimo fine settimana che sarà intenso come non mai. Tante le tappe che si vanno a incrociare domenica 15 aprile 2012 un po’ per calendario e un po’ per il maltempo dello scorso mese di Febbraio che consentirà solo adesso il recupero del Trail dei Monti Cimini. A quest’ultimo appuntamento non mancherà sicuramente il ns maestro Sergio Francini tanto attaccato a queste competizioni, che porterà al suo fianco in figlioccio Rossi Luca in un’esperienza ormai ripetuta ma sempre emozionante. Dai monti viterbesi alla Piazza del Campo di Siena sicuramente più trafficata e in modo particolare domenica prossima visto che si disputa la tanto attesa edizione del Vivicittà al quale parteciperà gran parte della truppa sinalunghese. Percorso spettacolare per il centro storico senese e competizione assicurata vista la grande partecipazione che tutti gli anni propone questa manifestazione. Non solo Siena nel Vivicittà ma anche Firenze che con la mezza maratona vedrà ai nastri di partenza Fabio Massai accompagnato dall’inseparabile tifoseria familiare. Nella giornata delle tante distanze (trail, 10 km, 21,097) non poteva mancare l’appuntamento più importante con la regina delle corse. La maratona di Milano vedrà ai nastri di partenza ben sette atleti del nostro sodalizio con obiettivi di tempo ben differenti ma tutti accomunati dalla stessa passione della lunga corsa. Bossi, Conti, Contemori, Esposito, Ischi, Meacci, Pasquini e l’amico del CRAL MPS Stefanucci. Nei prossimi giorni cercheremo di andare nel dettaglio della competizione con la sensazione dei partecipanti alla vigilia e i pronostici. Per ora auguriamo a tutti una settimana di buoni allenamenti.

TUTTO PRONTO PER LA PRIMAVERA

Con le ultime corse disputate negli splendidi scenari delle colline senesi a cavallo tra le crete, i vigneti del Brunello e i percorsi pianeggianti della Valdichiana, si chiudono ufficialemtne le competizioni invernali per dare il via al periodo più atteso da tutti i podisti: la Primavera. E quale migliore inaugurazione della stagione se non la sempre splendida Scarpinata di primavera percorso collinare nel comune di Siena. Come sempre sarà numerosa la rappresentativa sinalunghese che ancora deve definire il proprio organico in attesa degli ultimi ritardatari. ovviamente non ci sarà solamente Siena nelle gare della domenica tanto è che quelli più arditi e impegnati in preparazione alle prossime maratone si cimenteranno nella veloce mezza maratona di Pistoia. A proposito di Maratona il guru senese del percorso più affascinante, Giuseppe Rosati, sta raccogliendo alcune foto di atleti per il suo sito quindi chi fosse interessato può inviarle direttamente.